Nucleare o rinnovabili? Campagna di disinformazione

Pubblichiamo il link di una recentissima newsletter pervenuta da Greenpeace. Giuseppe Onufrio, Direttore esecutivo di Greenpeace Italia, ci scrive di una campagna “informativa” che sembra non oggettiva da parte del Forum nucleare. Crediamo che sia opportuna la lettura completa del suo post in modo che ognuno di noi si faccia una idea completa sulla questione, vista la martellante pubblicità sulla presunta ineluttabilità e necessità del nucleare, a scapito del potenziamento delle energie rinnovabili. In questo senso fa sorridere la tesi secondo cui le energie rinnovabili potrebbero non bastare tra cinquant’anni. Tra cinquant’anni non sappiamo se ci sarà il genere umano, visti i cambiamenti climatici in atto, e cinquant’anni fa non esistevano i computer. Non capiamo quindi il valore scientifico di queste affermazioni. Link alla lettera.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Commenti disabilitati.