Nuova tariffa D1 2017 per pompe di calore: la tariffa TD

Aggiornato il 14/07/2017, updated 2017/07/14 Campagna istituzionale Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico. Con la direttiva europea 27/2012 sull’efficienza energetica, recepita in Italia dal decreto legislativo n. 102/14, l’UE ha invitato le autorità competenti di ciascun paese dell’unione a riformare i mercati energetici per renderli compatibili con gli obiettivi comunitari. Ciò […]

Continua a leggere >>

Tariffa D1 per pompe di calore: scadenza presentazione domande il 31 dicembre 2016

Aggiornato 31/03/2017. Tariffa D1. Per aggiornamenti sulla nuova tariffa 2017 TD vedi nostro post : http://www.geotherm.it/blog/tariffa-td-pompe-calore/ La tariffa D1 per pompe di calore non è prorogata nel 2017. I possessori di D1 la mantengono al momento (Tipologia contratto: residente con pompa di calore). La tariffa D1 nel 2017 non è stata prorogata e verrà sostituita […]

Continua a leggere >>

NEWS detrazione 65% per pompe di calore – emendamento del senato

Ieri è stato approvato dal Senato della Repubblica Italiana l’emendamento che permetterà di detrarre al 65% anche le spese relative a installazioni con pompe di calore geotermiche e di altra tipologia: Resoconto stenografico Senato Italiano L’Ecobonus, che prevede una detrazione fiscale in 10 anni del 65%, sarà usufruibile fino alla data del 31/12/2013, con un […]

Continua a leggere >>

Fondo Kyoto: una grande opportunità per impianti geotermici

Presso la Cassa Depositi e prestiti, ai sensi della Legge Finanziaria 2007, è istituito un fondo rotativo, dell’ammontare complessivo di circa 600 mln di euro, per il finanziamento delle misure di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra, finalizzate all’attuazione del Protocollo di Kyoto (Legge Kyoto). Ogni regione ha a disposizione un plafond a […]

Continua a leggere >>

Detrazione 55%: se i lavori continuano nel 2011

La Legge di Stabilità (già Legge Finanziaria), approvata in via definitiva dal Senato ed ora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, ha prorogato la detrazione fiscale del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici fino al 31 dicembre 2011 imponendo, tuttavia, la ripartizione della detrazione in 10 rate annuali anziché 5 come […]

Continua a leggere >>

55% anche se i lavori proseguono oltre il 31 dicembre 2010 ma solo per spese sostenute nel 2010

Dalle FAQ aggiornate ENEA. In attesa di comunicazioni relative ad un possibile prosieguo delle detrazioni, allo stato attuale per usufruire delle agevolazioni fiscali del 55% è opportuno che i lavori di efficientamento energetico dell’immobile siano conclusi entro il 31 dicembre 2010 e in ogni caso tutte le spese dovranno essere pagate entro questa data.

Continua a leggere >>