55% anche se i lavori proseguono oltre il 31 dicembre 2010 ma solo per spese sostenute nel 2010

Dalle FAQ aggiornate ENEA.

In attesa di comunicazioni relative ad un possibile prosieguo delle detrazioni, allo stato attuale per usufruire delle agevolazioni fiscali del 55% è opportuno che i lavori di efficientamento energetico dell’immobile siano conclusi entro il 31 dicembre 2010 e in ogni caso tutte le spese dovranno essere pagate entro questa data.
La richiesta di detrazione, come al solito, deve essere trasmessa ad ENEA entro 90 giorni dal termine dei lavori. Tuttavia, per venire incontro alle esigenze degli utenti che non riuscissero a concludere i lavori entro il 2010, in accordo con l’Agenzia delle Entrate, si ritiene che detti lavori possano anche continuare nel 2011, fermo restando che eventuali spese sostenute in quest’anno non possono essere ritenute detraibili. Infine, la richiesta di detrazione dovrà essere trasmessa ad ENEA sempre entro 90 giorni dal termine dei lavori attraverso il sito telematico ovvero, qualora questo dovesse essere disattivato nel corso dell’anno, secondo modalità che saranno in seguito
specificate su questo sito. Quanto sopra vale in caso di mancato rinnovo delle detrazioni per il 2011. Resta fermo quanto disposto dalla faq 52: il mancato termine dei lavori nel 2010 va comunicato telematicamente all’AdE entro il 31 marzo 2011, specificando quanto pagato nel 2010.

Vedi link a FAQ

Print Friendly, PDF & Email
Share

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>